Osteoporosi

Quali esami?

  • VES, Emocromo completo, Protidemia frazionata, Calcemia, Fosforemia, Fosfatasi alcalina totale, Creatininemia, Calciuria 24 h

Indicazioni all’esecuzione della densitometria ossea:

  • Precedenti fratture da fragilità (causate da trauma minimo) o riscontro radiologico di fratture vertebrali;
  • Donne in menopausa con anamnesi familiare di frattura osteoporotica in età <a 75 anni;
  • Donne in menopausa con indice di massa corporea inferiore a 19 kg/m2;
  • Donne in postmenopausa con presenza di uno solo dei seguenti fattori di rischio: inadeguato apporto di calcio, carenza di vitamina d, fumo>20 sigarette/die, abuso alcolico > 60 g/die;
  • Donne in menopausa precoce o chirurgica;
  • Donne e uomini in trattamento prolungato con alcuni farmaci;
  • Donne e uomini in presenza di condizioni patologiche a rischio di osteoporosi.

Terapia

Calcio + vitamina D3 tipo Eurocal vitamina D3 1 busta il pomeriggio per mesi (controllare periodicamente calcemia e funzione renale).

Acido clodronico Difosfonal o Clasteon fiale im 1 puntura al giorno per 20 gg poi 1 ogni 3 gg per mesi oppure:

Alendronato 70 g 1 cp ore 7 una volta la settimana restando in piedi per almeno mezz’ora e non assumere cibi solidi né latte per almeno 60 minuti.

Se dolore da cedimento vertebrale meglio di un FANS usare un oppioide come Tramadolo iniziando con dosi basse da aumentare (esempio 10 gocce ogni 8 ore poi al bisogno o cpr da 50 mg x 3 die).