Depressione

I farmaci più utilizzati sono i SSRI. Tra questi la Paroxetina (cp 20 mg, dosaggio medio 1 cpr die, fascia A) è utilizzabile non solo nella cura della depressione, ma anche nel trattamento dei disturbi d’ansia (disturbo ossessivo-compulsivo, da attacchi di panico, d’ansia sociale e generalizzata, disturbo da stress post-traumatico).
Un miglioramento del tono dell’umore va atteso dopo circa 4 settimane e il trattamento va protratto per almeno 2 mesi.
L’effetto collaterale più frequente (dose-dipendente) è la nausea.
Nei pazienti anziani, quando alla depressione si associa insonnia e agitazione, si può prescrivere il trazodone (Trittico cp da 75 e 150 mg a rilascio prolungato, fascia A) in monosomministrazione serale, 1 cpr prima di coricarsi.
Nella distimia (quadro depressivo minore con ansia e somatizzazioni) trova utilizzo l’amisulpiride (Deniban fascia C), 1 cpr die per 2- 4 settimane.